Borsa pelle made in Italy: qualità, certificazione e garanzia

18 Agosto 2021

Borsa pelle made in Italy

Le borse in pelle sono degli accessori evergreen. Non passeranno mai di moda. Sono belle, ricche di fascino, ammalianti. Sono accessori che tutti vogliono possedere, veri e propri oggetti del desiderio.

Sono molte in Italia le aziende specializzate in produzione borse in pelle. Sono proprio queste borse realizzate in Italia ad essere considerate come le migliori in assoluto al mondo. Effettivamente è proprio così, sono borse infatti di altissima qualità, d’eccellenza.


Il concetto di Made in Italy

Viviamo in un periodo storico in cui le contraffazioni sono frequenti. Proprio per questo è bene dare prima di tutto qualche indicazione di massima su come riconoscere la pelle. La pelle vera ha un odore inconfondibile. Ha un lato carne, senza retine né filamenti in tessuto. A meno che non sia stata sottoposta ad un trattamento idrorepellente, assorbe l’acqua in pochi secondi.

Se messa a contatto con la fiamma dell’accendino, non si vengono a creare bolle sulla sua superficie. La pelle si raggrinzisce, si scurisce. Non emana a contatto con il calore un odore di plastica bruciata. È bene poi controllare la pelle con una lente di ingrandimento. È facile accorgersi che ci sono pori disomogenei. Inoltre possono essere presenti piccole imperfezioni. La pelle poi non è tutta dello stesso identico colore.

Possono esserci delle piccole variazioni, zone leggermente più scure o più chiare quindi. Detto questo, cerchiamo di capire cosa significhi Made in Italy. Siamo soliti credere che un prodotto Made in Italy sia stato realizzato al 100% in Italia. In realtà non è detto che sia così. Vige infatti secondo le leggi europee anche il criterio dell’ultima trasformazione o lavorazione sostanziale. Che cosa significa? Significa che un prodotto può essere considerato Made in Italy anche se alla sua realizzazione hanno partecipato più paesi.

Ciò che conta è che la maggior parte della lavorazione abbia avuto luogo in Italia, così come l’ultima trasformazione. Ovviamente un prodotto Made in Italy al 100% è considerato migliore rispetto ad un prodotto che segue questo criterio di ultima trasformazione o lavorazione sostanziale. Entrambi i prodotti possono ottenere però lo stesso marchio, quindi è piuttosto difficile discernere tra i due.


Borsa pelle made in Italy: perché scegliere il Made in Italy

Borsa pelle made in Italy

Una borsa pelle Made in Italy è da considerarsi migliore rispetto alle borse realizzate in altri paesi. Ci sono infatti delle caratteristiche che tutti i prodotti Made in Italy possiedono e che fanno di questi prodotti delle vere eccellenze. Ecco queste caratteristiche, che corrispondo ai motivi per cui vale la pena scegliere una borsa pelle Made in Italy: Qualità. I migliori prodotti Made in Italy sono realizzati con materiali di prima scelta. Oltre a garantire una migliore resa estetica e una maggiore pregio, questi materiali offrono resistenza. Sono prodotti quindi robusti, che durano a lungo nel tempo.

Una borsa in pelle Made in Italy accompagna per anni e anni. Non è una borsa che debba essere gettata via nel giro di qualche tempo. Alta specializzazione delle tecniche di produzione. La qualità non è dettata solo dai materiali. In Italia c’è una forte vocazione artigiana. Le tecniche di produzione sono considerate come le migliori al mondo. C’è un’alta specializzazione. Tutto questo rende i prodotti Made in Italy semplicemente impeccabili.

Li rende unici nel loro genere. Specializzazione territoriale. In Italia si cerca di dare una grande importanza alle tradizioni del territorio. Le tradizioni vengono portate avanti oggi come un tempo, anche se scendono ovviamente in gioco innovazione e nuove tecnologie. Non solo, si cerca di prediligere per la produzione una zona ben precisa. In questo modo si offre valore ad un territorio e alle sue tradizioni. In un prodotto realizzato in Italia, tutto questo si sente.



Pelletteria italiana: come riconoscerla

Chi ha il desiderio di avviare una produzione di borse in pelle, può scegliere di produrre in autonomia. Dobbiamo ammettere però che è difficile in questo caso garantire al cliente finale un prodotto Made in Italy al 100%. Proprio per questo motivo in molti fanno affidamento alla produzione pelletteria conto terzi. Sono molte infatti in Italia le realtà specializzate che offrono un servizio di questo genere. Sono realtà che seguono i designer di borse sin dalla progettazione.

Creano prototipi e si occupano dello sviluppo campionario. Fanno scendere in campo le loro competenze e la loro lunga esperienza per una produzione tutta italiana che ha davvero dell’incredibile. Ma come riconoscere la pelletteria italiana? Un vero produttore di borse in pelle Made in Italy ha una vera e propria passione per il suo lavoro. Basta parlare con un produttore, per capire se c’è questa passione.

Per capire se nei suoi occhi c’è quella scintilla che in ogni amante della pelle dovrebbe essere presente. È importante accertarsi che il pellame utilizzato arrivi dalle migliori concerie italiane. È fondamentale anche controllare le modalità di lavoro. Deve quindi trattarsi di una pelletteria con molti anni di esperienza alle spalle. Deve aver assunto sulle sue spalle un know how di alto livello. Se ha lavorato nel corso del tempo per importanti realtà, magari anche internazionali, tanto meglio.

Il portfolio insomma dovrebbe sempre essere controllato. Una realtà di alto livello specializzata in produzione italiana, deve poter dare vita ad ogni possibile lavorazione della pelle. Se ha il giusto know how, deve poterlo fare assolutamente. Deve trattarsi di una realtà che fa scendere in campo creatività e originalità ovviamente.


© Punto Zero Srl | Website by MSN - Make Some Noise

Privacy Policy